Clients in the News

Michael Kende: “Troppi data breach, a rischio la fiducia in Internet”

Perché le aziende fanno così poco per proteggere i dati dei loro utenti? E’ la prima domanda che sorge leggendo il Global Internet Report 2016 della Internet Society e a sottolinearlo è lo stesso ricercatore che ha firmato lo studio, Michael Kende, economista e Fellow della Internet Society. Oggi tutto è connesso a Internet, sia le persone che le cose, e lo saranno sempre di più, in modo pervasivo e capillare. E quando cose e persone sono su Internet vuol dire che in Rete finiscono i loro dati. Chi li deve proteggere? Kende non ha dubbi: “La responsabilità di proteggere i dati non può pesare solo sul consumatore; le aziende devono riconoscere il loro ruolo: non possono mettere in Rete cose e persone senza considerare le implicazioni per la sicurezza dei dati e la privacy.” Read more